Curriculum per babysitter

Suggerimenti e modelli per redigere un curriculum per servizio di babysitter professionale

Se cerchi lavoro in un asilo nido, in un'abitazione privata o in una scuola materna, è importante presentarti nel miglior modo possibile con un curriculum che metta in luce la tua competenza, affidabilità e professionalità. Per farlo, è necessario creare un curriculum per babysitter senza errori e correttamente formattato, che promuova in modo creativo le tue capacità presso i potenziali clienti e/o datori di lavoro.

I nostri esempi di curriculum per servizio di babysitter possono essere utilizzati per la ricerca di varie occupazioni, dall'assistente in un asilo alla tata a tempo pieno. Inoltre, abbiamo alcuni suggerimenti utili per creare un curriculum per servizio di babysitter di successo.

Scegliere il giusto formato di curriculum per babysitter

Prima di redigere il tuo curriculum per babysitter, puoi scegliere tra tre formati di curriculum: cronologico, funzionale e combinato.

  • Cronologico
    I curriculum cronologici sono il formato più comunemente utilizzato. Un curriculum cronologico elenca la tua esperienza professionale più attinente al lavoro cercato, a partire dall'occupazione più recente alla meno recente, in ordine cronologico inverso. Utilizza questo formato se hai esperienze di lavoro come babysitter, dipendente in un asilo nido o in una scuola materna, o una posizione analoga.
  • Funzionale
    Un formato di curriculum funzionale ti consente di mettere in luce le tue capacità e l'esperienza rilevanti invece di dove e quando hai lavorato. Utilizza questo formato se pensi di essere particolarmente qualificato per una posizione nell'ambito dei servizi di babysitter, ma non hai mai lavorato in questo campo, la tua storia lavorativa è limitata o discontinua, o hai cambiato spesso lavoro.
  • Combinato
    Un curriculum combinato presenta caratteristiche di formattazione che troviamo sia nel formato cronologico che funzionale. Presenta infatti un elenco delle capacità ed esperienze, seguito dall'esperienza professionale in ordine cronologico inverso. Utilizza questo formato se sei uno studente di scuola superiore o universitario alla ricerca di un lavoro nel campo del servizio di babysitter, stai cercando una posizione per servizi di babysitter a livello base o come assistente in un asilo nido, oppure se hai una storia lavorativa o un'esperienza continuativa come babysitter.

Scopri di più sui curriculum cronologico, funzionale e combinato.

Elementi principali di un curriculum per babysitter

A seconda del formato di curriculum selezionato, il tuo curriculum per babysitter dovrà includere alcune o tutte le seguenti sezioni:

Intestazione

Indica il tuo nome e le informazioni di contatto, compresi l'indirizzo, il numero di telefono, il sito web e gli account sui social media (ad es. LinkedIn o la pagina Facebook) Se includi gli account dei social media, assicurati che siano professionali e comprendano informazioni e foto pertinenti che riflettono le tue capacità e la tua esperienza professionale. Se sei minorenne, utilizza le informazioni di contatto dei tuoi genitori in questa sezione.

Obiettivo o riepilogo

Spiega, in una o due frasi, quali sono le esperienze e le capacità che fanno di te un candidato ideale per la posizione di servizio di babysitter che ti interessa. Ricorda di includere le capacità, le conoscenze e le abilità acquisite e attinenti alla posizione cercata che fanno di te un valido candidato. Utilizzare termini descrittivi (ad es. motivato, affidabile, fidato, puntuale, amorevole, premuroso, maturo, etc.) che descrivano fedelmente le tue competenze può aiutarti a sfruttare al meglio lo spazio limitato disponibile in questa sezione e catturare l'attenzione del datore di lavoro o del genitore che hanno pubblicato l'annuncio.

Se non hai esperienze precedenti come baybsitter o non hai mai lavorato in vita tua, puoi descrivere brevemente la tua etica professionale, la tua istruzione o l'esperienza nel volontariato.

È importante ricordare che le informazioni fornite nell'obiettivo o nel riepilogo devono trovare riscontro, se possibile, in tutto il curriculum.

Esempi di obiettivi del curriculum per babysitter

  • Ottenere una posizione come babysitter presso l'asilo nido ABC, che mi consenta di mettere a frutto i miei 5 anni di esperienza come insegnante elementare abilitato, le mie capacità organizzative e la mia simpatia prendendomi cura dei bambini.
  • Studentessa matura e affidabile, con esperienza nel volontariato come responsabile di un campo estivo, cerca una posizione come tata o babysitter presso una famiglia del vicinato.

Esperienza

Elenca le tue esperienze professionali precedenti in questa sezione del tuo curriculum per babysitter. Includi i nomi dei datori di lavoro presso i quali hai svolto servizi di babysitter o altri lavori attinenti, le date di impiego, il tuo titolo professionale e le tue mansioni o incarichi lavorativi.

Se sei uno studente o hai un'esperienza professionale limitata o del tutto assente come babysitter, in questa sezione dovresti focalizzarti sulle attività svolte in ambito universitario o extrascolastico o nel volontariato. Un brillante percorso universitario o la partecipazione ad attività sportive, associative o benefiche possono mettere in risalto la tua personalità e il tuo carattere, e dimostrare preziose capacità trasferibili nel servizio di babysitter, come la concentrazione, la pazienza e la flessibilità.

È importante notare che, anche se non hai esperienza come assistente in un asilo nido o babysitter, puoi comunque indicare i precedenti datori di lavoro in modo che non risultino periodi di inattività (a meno che tu non stia utilizzando un formato di curriculum funzionale).

Esempi di esperienza nel curriculum per babysitter: Asilo nido ABC (marzo 2012 - aprile 2015) - Assistente all'infanzia

  • Assistenza e insegnamento di alta qualità a bambini dai 3 ai 5 anni di età. Supervisione delle sessioni di apprendimento giornaliere e assistenza durante gli orari del pisolino e della merenda.

Famiglia Rossi (ottobre 2016-dicembre 2017) - Tata residente

  • Assistenza a tre bambini di una famiglia durante la notte e nei weekend. Il lavoro consisteva nell'aiutarli con i compiti scolastici, preparare i pasti e accompagnarli e riprenderli in occasione di attività extrascolastiche, secondo necessità.

Istruzione

Utilizza questa parte del curriculum per babysitter per fornire informazioni riguardo a eventuali corsi di laurea breve, università o programmi di formazione frequentati. Indica:

  • Il nome della scuola o struttura
  • Ubicazione
  • Tipo di titolo di studio o certificato conseguito con relativa data
  • Riconoscimenti e conseguimenti
  • Media dei voti

Se sei uno studente alla ricerca di una posizione come babysitter, è consigliabile indicare l'istruzione all'inizio del curriculum. In questo modo, consentirai ai genitori e ai datori di lavoro di visualizzare subito i tuoi conseguimenti universitari e le tue capacità, prevenendo eventuali perplessità riguardo alla mancanza di esperienza come babysitter.

Capacità

Utilizza questa sezione del tuo curriculum per mettere in risalto le capacità e la formazione attinenti alla posizione di babysitter che stai cercando, oltre alle capacità trasferibili o trasversali acquisite in altri tipi di lavori. Se possibile, evidenzia innanzitutto le tue capacità più attinenti al tipo di lavoro. Fai in modo che questa sezione sia ben organizzata e leggibile, utilizzando elenchi puntati e categorizzando capacità analoghe (per es. certificazione RCP, pronto soccorso, assistenza all'infanzia), comprese quelle trasferibili e traversali acquisite in altri tipi di lavori.

Esempi:

  • Ottime capacità di pianificazione e rispetto di scadenze strette nello svolgimento delle mansioni, come eseguire lavori domestici leggeri, accompagnare e riprendere il bambino e aiutarlo con i compiti scolastici
  • Buone capacità di lavorare sotto pressione e di fornire assistenza nella risoluzione di conflitti tra bambini piccoli

Referenze

Sebbene alcuni datori di lavoro non chiedano di indicare o includere delle referenze direttamente nel curriculum per babysitter, potrebbero comunque richiederle separatamente, o in un secondo momento nel caso in cui venga fissato un colloquio. Pertanto, sarà meglio avere almeno due o tre referenze a portata di mano, per consentire ai tuoi potenziali clienti o datori di lavoro non solo di verificare la tua esperienza come babysitter (o altre esperienze della tua storia lavorativa), ma anche le tue capacità interpersonali e professionali attinenti alla posizione (per es. puntualità, affidabilità, flessibilità, etc.).

Ricorda di chiedere in anticipo il permesso di inserire le referenze e le informazioni di contatto alle persone interessate, e di utilizzare sia referenze di tipo professionale che personale, per offrire una visione più equilibrata del tuo carattere e delle tue capacità.

Consigli da tenere a mente

  • Concentrati sulle loro esigenze, non sulle tue: concentrati sulle esigenze delineate nella descrizione del lavoro e personalizza gli obiettivi, le capacità e le mansioni precedenti del tuo curriculum per babysitter per mostrare come puoi soddisfarle.
  • Sii semplice e conciso: se possibile, fai in modo che il tuo curriculum per servizio di babysitter stia in una sola pagina, ed evita informazioni ripetute o non pertinenti.
  • Segui le istruzioni: alcuni datori di lavoro potrebbero chiederti di includere referenze, requisiti salariali e altre informazioni direttamente sul curriculum per babysitter o in allegato. Ricorda di non omettere queste o altre informazioni richieste, poiché potresti essere escluso.
  • Includere una lettera di presentazione può essere un plus: salvo che non venga specificato altrimenti, includere una lettera di presentazione insieme al tuo curriculum per babysitter può essere molto utile per distinguerti dai candidati concorrenti, spiegare meglio i motivi della mancanza di occupazione o di una storia lavorativa discontinua, e mettere in risalto la tua formazione e i conseguimenti, dandoti una posizione di vantaggio.

Esempi di curriculum per babysitter

Prova oggi stesso uno dei nostri modelli gratis di esempi di curriculum per babysitter! Ogni modello è compatibile con Microsoft Word, propone esempi di contenuti per suggerirti alcune idee ed è disponibile da scaricare in formato zip o doc. Non trovi l'esempio o il modello di curriculum che cerchi? Visita questa pagina con oltre 200 esempi di curriculum gratis. Hai bisogno di una lettera di presentazione da allegare al tuo curriculum per babysitter professionale? Dai un'occhiata alla nostra guida e ai modelli di lettera di presentazione!

Modello di curriculum per babysitter

Esempio di curriculum per babysitter

Gli esempi di curriculum per babysitter possono essere utilizzati anche come curriculum per tate o per altri lavori part-time. Questo curriculum utilizza il formato funzionale ed è adatto a chi vanta un ampio bagaglio di capacità importanti per lavorare con i bambini, ma non ha un'esperienza professionale significativa come babysitter o tata part-time.

  • Dimensione: 183 B
  • Download: 1908
  • Nome file: babysitter-resume-template.docx
  • Caricato: 2014-02-03 13:40:00 / 4458
Scarica

Esempio di curriculum per assistente all'infanzia

esempio di curriculum per assistente all'infanzia

Il curriculum per assistente all'infanzia offre una panoramica dell'esperienza nel settore di pertinenza (operatore di assistenza all'infanzia), una sezione riepilogativa delle capacità mirata a evidenziarne i vantaggi, e la descrizione dell'istruzione.

  • Dimensione: 183 B
  • Download: 977
  • Nome file: child-care-resume-sample.docx
  • Caricato: 2015-04-12 19:03:00 / 7968
Scarica