Curriculum cronologico

Definizione, formato, vantaggi, layout, bozza e 103 esempi

Avere un curriculum cronologico ben presentato aumenta notevolmente le possibilità di ottenere un colloquio di lavoro. In questo articolo, troverete una guida passo-passo dettagliata, esempi gratis e modelli gratis per creare un curriculum cronologico convincente.

Che cos'è un curriculum cronologico?

Un curriculum cronologico è uno dei tre formati di curriculum principali. Questo formato attira l'attenzione sull'esperienza professionale. Il lavoro attuale o la posizione più recente vengono elencati per primi e continuano in ordine cronologico inverso per il resto della storia lavorativa.

Vantaggi principali

  • Un curriculum cronologico mostra chiaramente quali posizioni sono state ricoperte e per quanto tempo.
  • I responsabili della selezione del personale hanno in genere più familiarità con il formato di curriculum cronologico e tendono a favorirlo.
  • Un curriculum cronologico rappresenta un vantaggio se si hanno alle spalle collaborazioni con aziende rinomate.
  • I responsabili della selezione del personale privilegiano i curriculum cronologici durante l'assunzione per posti dirigenziali di alto livello.

Svantaggi principali

  • Un curriculum cronologico rende più visibili i periodi di inattività nella storia lavorativa.
  • Questo formato non è adatto se ci si candida per una posizione in un campo in cui non si ha ancora lavorato. Ad esempio, si ha lavorato nella contabilità per gli ultimi 10 anni, ma ora si è pronti per una posizione di sviluppatore web. Con un curriculum cronologico, per un responsabile selezione del personale sarebbe molto difficile guardare oltre i ruoli ricoperti in ambito contabile.
  • Se si è studenti o all'inizio della carriera, un curriculum cronologico metterebbe in luce la mancanza di esperienza.

Curriculum cronologico vs altri formati

Esistono tre tipi principali di formati di curriculum:

  1. Cronologico o in ordine cronologico inverso
  2. Funzionale o basato sulle capacità e
  3. Combinato, noto anche come ibrido.

Scegliere il curriculum cronologico per le giuste ragioni influirà sulle possibilità di distinguersi dai concorrenti. Continua a leggere per capire le differenze tra i tre tipi di curriculum e come questi potrebbero fare al caso tuo.

Cronologico vs funzionale

Cronologico vs funzionale

Un curriculum cronologico si incentra principalmente sulle esperienze di lavoro e sulla precedente esperienza professionale. Un curriculum funzionale, noto anche come basato sulle capacità, si incentra sulle capacità e sui conseguimenti. È necessario chiedersi cosa si desidera evidenziare. I seguenti punti chiave possono aiutarti a scegliere il tipo di curriculum più adatto a te:

  • ESPERIENZA PROFESSIONALE: il curriculum cronologico mostra chiaramente una storia di crescita e maturità professionale. In un curriculum funzionale, queste informazioni non sono così facili da elaborare per un responsabile selezione del personale. Ti candidi per una posizione per la quale risulta rilevante un ruolo particolare nella tua storia professionale? In tal caso, il curriculum cronologico potrebbe essere la scelta migliore.
  • CAPACITÀ: il curriculum funzionale fornisce una rapida panoramica delle abilità e della formazione. D'altro canto, il curriculum cronologico copre solo le capacità relative ai conseguimenti o alle mansioni che si decide di menzionare. Le tue capacità sono il tuo punto di forza nella presentazione della candidatura per la nuova posizione? In tal caso, un curriculum funzionale potrebbe essere più efficace.
  • INIZIARE UNA CARRIERA: i responsabili selezione del personale preferiscono il curriculum cronologico rispetto a quello funzionale, ma potrebbe non giocare a tuo favore se hai poca o nessuna esperienza professionale. La mancanza di esperienza è più evidente nel formato cronologico.
  • PERIODI DI INATTIVITÀ LAVORATIVA: se le attività lavorative si sono interrotte per un lungo periodo, è più facile non rivelarlo in un curriculum funzionale. Se il periodo di inattività risale a molto tempo fa, non c'è motivo di evitare il formato cronologico.
  • CAMBIO DI CARRIERA: se si sta cercando di cambiare carriera, un curriculum cronologico renderebbe la transizione più evidente. In tal caso si consiglia di utilizzare il formato funzionale.

Cronologico vs combinato

Cronologico vs combinato

Il curriculum combinato, come si evince dal nome, raccoglie le informazioni provenienti dai curriculum cronologici e funzionali. Per decidere se è più adatto un curriculum cronologico o un curriculum combinato, considerare quanto segue:

  • PUNTO FOCALE: un curriculum combinato mostra l'esperienza professionale e la durata di ogni posizione, come un curriculum cronologico, ma ha una forte enfasi sulle capacità acquisite. Valutare quanto la propria storia lavorativa sia simile alla posizione per la quale ci si sta candidando. Potrebbe essere necessario incentrare le proprie capacità in modo tale che i ruoli precedenti sembrino più simili. D'altro canto, se si sono raggiunti conseguimenti notevoli, il curriculum cronologico rappresenta il formato migliore per descriverli.
  • MAGGIORI RESPONSABILITÀ: se ci si candida per una posizione superiore a quella che si occupa attualmente, è possibile utilizzare un curriculum combinato per evidenziare le proprie capacità e mostrare al responsabile selezione del personale la propria brillante storia lavorativa.
  • RIPETIZIONI: il formato combinato può facilmente diventare ripetitivo. I curriculum cronologici sono meno ridondanti.

Tabella comparativa

CronologicoFunzionaleCombinato
Punto focaleEsperienza professionaleCapacitàEntrambi
Esperienza professionaleDettagliatoNon dettagliatoDettagliato
Periodo di tempo per ogni posizionePresenteNon presentePresente
CapacitàNon presentePresentePresente
Utilizzo per cambiare carrieraNon adattoAdattoNon adatto
LayoutProfessionale / TradizionaleCreativo / Non convenzionaleA metà tra professionale e creativo
Vantaggi principaliMostra le informazioni che i responsabili della selezione del personale desiderano conoscere in merito a posizioni e attività lavorativeMostra le capacità chiave necessarie per la nuova posizioneInclude le migliori caratteristiche di entrambi i formati: storia professionale, capacità e conseguimenti
Svantaggi principaliLa mancanza di esperienza è più palese, rispetto agli altri formati.I responsabili della selezione del personale possono non apprezzare questo formato, perché è elusivo in merito ai lavori precedenti.Può rivelarsi ridondante

Esempi di curriculum cronologico

Il miglior modo per capire come funziona un curriculum cronologico è quello di vedere alcuni esempi reali. Questi esempi di curriculum cronologico consentono di avere un quadro completo dell'aspetto che potrebbe assumere il tuo curriculum.

Di seguito sono riportati alcuni esempi utili.

Curriculum per elettricista esperto

Esempio di curriculum per elettricista esperto
Dal Central Carolina Community College, questo esempio di curriculum cronologico per elettricista esperto è in un formato classico, incentrato sull'esperienza professionale. Poiché questo modello mostra la storia lavorativa e cronologica del candidato, è perfetto per le persone che restano nella medesima categoria o seguono la medesima carriera professionale, e non è adatto per le persone che hanno avuto interruzioni lavorative.

Questo esempio è per un elettricista esperto con più di 10 anni di esperienza in tutte le fasi del campo elettrico. Può essere utilizzato da candidati appartenenti ad altri settori per un tipo di lavoro in cui l'istruzione non viene acquisita attraverso le università tradizionali, ma attraverso l'apprendistato.

Curriculum per architetti incentrato sull'istruzione

Esempio di curriculum per architetto incentrato sull'istruzione
Creato dalla Monash University, questo modello di curriculum per architetto è stato progettato per i neolaureati con esperienza professionale limitata. La priorità è data all'istruzione elencandola per prima, e le competenze sono evidenziate dalla quantità di spazio che occupano. Poiché la storia lavorativa è limitata, è stata relegata in fondo alla pagina, mentre la storia lavorativa non pertinente si trova nella seconda pagina.

Questo esempio è destinato a un neolaureato in architettura che ha svolto uno stage presso uno studio di architettura. Altre industrie per le quali questo tipo di curriculum potrebbe essere efficace sono campi come quello veterinario o tecnico-medico, dell'ingegneria o della giurisprudenza.

Curriculum per responsabile della conformità

Esempio di curriculum per responsabile della conformità
Elencando le qualifiche in primo luogo, questo curriculum cronologico inverso dalla University of Washington School of Public Health mostra che il candidato comprende le esigenze del lavoro. L'istruzione e l'esperienza professionale sono entrambe importanti per questa professione, ma la candidata rafforza la sua conoscenza del lavoro elencando le mansioni speciali rilevanti svolte in precedenza.

Questo esempio è di un candidato con molti anni di esperienza in settori correlati e più titoli affini che mostrano ai potenziali datori di lavoro che lei è in possesso delle capacità di cui hanno bisogno. Questo modello può essere ideale per le professioni che valorizzano l'esperienza. Mentre un modello cronologico tradizionale si incentra anche su anni di esperienza, questo modello cerca di rispondere alla domanda, "In che ambito è stata acquisita l'esperienza?"

Curriculum cronologico da infermiere

Esempio di curriculum cronologico per infermiere
Questo curriculum cronologico da infermiere dalla East Carolina University mostra una complessa storia professionale, mentre mette in evidenza le esperienze legate al lavoro. Con la linea temporale chiaramente giustificata a destra del testo, si evince che la candidata è consapevole del fatto che la sua storia professionale è preziosa, ma sa anche che le sue esperienze sono ancora più decisive.

Questo esempio è per uno studente in infermieristica che si prepara a conseguire a breve la laurea e si candida per una posizione di neolaureato in infermieristica. Potrebbe anche risultare utile per le carriere in cui l'istruzione, l'esperienza e le licenze sono ugualmente importanti, ad esempio per quanto riguarda la medicina, la sicurezza o la legge.

Curriculum cronologico per giovane docente

Esempio di curriculum cronologico per giovane docente
Originariamente redatto dal Tidewater Community College, questo esempio di curriculum per docente è nel classico formato cronologico. L'istruzione è elencata per prima perché non è solo la più recente, ma anche la più forte qualifica del candidato. Il valore della linea temporale della storia professionale viene mostrato giustificandola a destra, dove viene esposta in modo evidente e anche rimossa dalla più importante e rilevante lista di esperienze.

In questo esempio, il master in insegnamento del candidato sarà una forte risorsa per qualsiasi scuola alla ricerca di un docente giovane ma competente. La storia professionale, pur essendo limitata all'insegnamento e all'assistenza didattica a studenti, dimostra un impegno a lungo termine in questo settore.

Modelli di curriculum cronologico

Se ritieni che il layout del curriculum cronologico sia il migliore per te, puoi iniziare a creare il tuo. Grazie agli esempi precedenti, sai già come si presenta questo curriculum. Ora, potrai facilmente crearne uno utilizzando i nostri modelli di curriculum cronologici.

Scegli il tuo preferito:

Semplice ed essenziale

Pulito

Ottimizzato per il sistema di gestione richiedenti

Creativo

Moderno

Semplice

Newsletter

Portfolio

Curriculum Builder per il curriculum cronologico

I precedenti modelli di curriculum cronologico e gli esempi ti aiuteranno notevolmente, ma un Curriculum Builder ti aiuterà a creare un curriculum di livello superiore. Utilizza il nostro strumento di confronto per i curriculum gratis e scegli tra i migliori strumenti di creazione di curriculum per te.

I builder che troverete offrono una varietà di caratteristiche per ogni tipo di curriculum. Se hai scelto di creare un curriculum cronologico, assicurati di utilizzare le funzioni che preservano un formato cronologico. Ad esempio, è possibile scegliere un layout basato su testo con un aspetto efficiente che consente di evidenziare la propria esperienza professionale. Occorre ricordare che i formati cronologici dovrebbero avere un layout tradizionale, quindi è consigliabile sceglierne uno privo di immagini o grafici.

Scegli un modello che abbia spazio sufficiente per enfatizzare la tua storia professionale, un aspetto molto importante nella stesura di un curriculum cronologico. I builder consentono di personalizzare il modello in base alle proprie esigenze.

Vedrai anche la possibilità di usare frasi per valorizzare il tuo curriculum. Se utilizzi questa funzione, assicurati di adattare il testo con le parole chiave pertinenti alla tua esperienza lavorativa e di usare uno stile di scrittura tradizionale. Non mettere a rischio la tua immagine professionale utilizzando aggettivi o frasi in grassetto.

Un Curriculum Builder cronologico renderà più facile il processo di redazione del tuo curriculum. Per utilizzare correttamente lo strumento, seguire i passaggi riportati di seguito.

Layout del curriculum cronologico

Un layout cronologico efficace presenta in genere alcune caratteristiche che ti aiuteranno a ottenere i risultati desiderati. Cerca di incorporarli nel tuo curriculum per renderlo più efficace. Ad esempio:

  • Un curriculum cronologico dovrebbe avere un aspetto conservativo e un design tradizionale.
  • Per mantenere uno stile professionale, è consigliabile attenersi al testo di colore nero e a uno sfondo di colore bianco in tutto il documento. Concediti il diritto di aggiungere un po' di colore (per esempio nelle sottovoci) se ti rivolgi ad un'azienda moderna.
  • Il documento non deve superare le due pagine. Se lo si mantiene breve e pertinente, non c'è motivo di utilizzare più spazio.
  • Facilita il reperimento delle parole chiave e delle informazioni necessarie ai responsabili selezione del personale. A tale scopo è possibile suddividere il testo in paragrafi più piccoli ed esporre la propria esperienza professionale in elenchi puntati. Il consiglio è quello di essere concisi e diretti.
  • Il tuo curriculum cronologico dovrebbe fornire un quadro chiaro dello sviluppo progressivo della carriera e di come una posizione ha portato alla successiva. A tale scopo, descrivi ogni ruolo in una sezione separata.

Come redigere un curriculum cronologico

Ora che disponi degli strumenti necessari, ecco le istruzioni che puoi seguire per redigere un curriculum cronologico efficace.

Bozza di curriculum cronologico

La struttura di un curriculum cronologico è semplice e lineare. Vi sono alcuni elementi indispensabili, ed è importante anche l'ordine in cui vengono presentati. Il tracciato del tuo curriculum dovrebbe essere simile a quanto segue:

  1. Informazioni personali
  2. Profilo professionale
  3. Esperienza professionale / Storia professionale
  4. Istruzione

Come si può vedere, la storia professionale dovrebbe essere elencata prima dell'istruzione. Nei curriculum cronologici, la sezione dedicata all'occupazione è la più importante. Come segmento facoltativo, è possibile aggiungere ulteriori sezioni relative ad associazioni professionali o lingue, dopo l'istruzione. In questo modo è possibile migliorare il proprio curriculum a condizione che non superi le due pagine.

Ecco i passi esatti da seguire per creare ciascuna delle sezioni.

Prima di iniziare

Torna indietro e riesamina l'offerta di lavoro. Ogni lavoro a cui ti candidi è diverso e dovrai adattare la descrizione delle tue attività e dei tuoi conseguimenti alla posizione. Leggi dettagliatamente l'annuncio di lavoro e cerca le parole chiave. In genere, gli annunci contengono ciò che l'azienda ritiene essenziale ai fini della candidatura.

In seguito, utilizzerai le stesse parole chiave per descrivere i tuoi ruoli precedenti. Considera qualsiasi conseguimento relativo ai requisiti lavorativi e annotalo. L'utilizzo delle stesse parole chiave durante la creazione del tuo curriculum ti aiuterà a specificare di possedere le competenze di cui l'azienda è alla ricerca.

Esiste una buona probabilità che il tuo curriculum venga scansionato da un sistema di gestione richiedenti. Il sistema di gestione richiedenti ricerca automaticamente le parole chiave contenute nella descrizione del lavoro. Durante questo passaggio i curriculum possono essere scartati se non contengono un numero sufficiente di parole chiave, quindi assicurati di includerle.

Informazioni personali

Questa sezione dovrebbe includere l'essenziale: il tuo nome completo, indirizzo, email e numero di telefono.

Non è necessario scrivere il tuo indirizzo completo. È sufficiente aggiungere una posizione generica, come il nome del comune. Indica "Disposto a trasferirsi", se si applica alla posizione. A volte i responsabili selezione del personale potrebbero rifiutare il tuo curriculum se ritengono che tu viva troppo lontano per fare il pendolare.

Per quanto riguarda il numero di telefono, è consigliabile indicare un numero di cellulare. Questo renderà più semplice il contatto da parte dei responsabili selezione del personale. Utilizza sempre un indirizzo email professionale, comprensivo del tuo nome e cognome, privo di soprannomi.

In questa sezione è possibile includere un titolo lavorativo se quello attuale corrisponde al titolo della posizione per la quale ci si sta candidando. Questo consoliderà il messaggio secondo cui tu sei la persona di cui il responsabile selezione del personale è alla ricerca.

Puoi aggiungere un link al tuo sito internet professionale, se ne hai uno, nonché al tuo account LinkedIn.

Profilo professionale

È importante avere un impatto positivo fin dall'inizio, quindi assicurati che tale sezione sia efficace. A tale proposito, è necessario sottolineare i punti chiave della propria storia professionale e concentrarsi sui conseguimenti più rilevanti.

Il profilo professionale deve essere conciso e contenere circa 50 parole che riassumano la tua esperienza professionale, capacità e conseguimenti.

Inizia con il numero di anni di lavoro o di esperienza di stage, la tua area di competenza e le tue principali mansioni lavorative. Specifica quindi i fatti e i conseguimenti importanti utilizzando informazioni quantificate. Prosegui con abilità e capacità oggettive utili per la tua nuova posizione. Includi inoltre premi, titoli di studio o certificati pertinenti in tuo possesso.

Per una migliore interpretazione di questa sezione, mettiamo a confronto due profili professionali. Ecco un cattivo esempio di profilo per un dirigente aziendale nel settore della compravendita immobiliare e affitti:

Dirigente con capacità di sviluppare strategie della compravendita immobiliare e affitti. Oltre 5 anni di esperienza, altamente motivato, orientato ai risultati, nonché una persona che lavora bene in gruppo. Sempre al passo con le fluttuazioni del settore grazie al continuo sviluppo professionale.

In questo esempio, non è chiaro quale sia la specializzazione del dirigente. Naturalmente, ogni azienda vorrebbe assumere qualcuno "altamente motivato", ma il solo utilizzo della frase non dimostra che ciò sia vero. L'ultima frase potrebbe anche essere migliorata descrivendo in modo più dettagliato il "continuo sviluppo professionale".

Ora, diamo un'occhiata a questo esempio:

Dirigente con esperienza di oltre 5 anni nella progettazione e implementazione di strategie di compravendita immobiliare e affitti a sostegno degli obiettivi di business. Esperienza nella costituzione di team di gestione altamente motivati e nel raggiungimento degli obiettivi di fatturato. Sono state intraprese iniziative che hanno ridotto il budget operativo di $ 20 milioni. Sempre al passo con le fluttuazioni del settore grazie al continuo sviluppo professionale. Attualmente impegnato in un Master di compravendita immobiliare e affitti in ambito aziendale.

Fatti oggettivi e affermazioni misurate sono ciò che rendono il secondo esempio di profilo migliore del precedente. Le informazioni quantificabili contenute in un riepilogo presentano i seguenti vantaggi:

  • Conferisce al responsabile selezione del personale un senso tangibile di ciò che hai conseguito.
  • Fornisce la prova che le tue dichiarazioni sono più di semplici parole.
  • Ti colloca in una posizione superiore a quella degli altri candidati che non hanno approfondito i loro conseguimenti.
  • Aiuta il responsabile selezione del personale a immaginare che tu possa ottenere gli stessi risultati lavorando per loro.

Esperienza professionale

Questo è l'elemento principale del tuo curriculum. Dovrebbe elencare i tuoi compiti principali e i conseguimenti più importanti ottenuti nei precedenti lavori, in elenchi puntati. Elenca ognuno per nome della società, posizione e date.

I responsabili selezione del personale saranno alla ricerca di diversi elementi, come ad esempio:

  • Con chi hai interagito (clienti, dirigenti, imprenditori, ecc.).
  • Gli strumenti e i software utilizzati (sistemi ERP, database, ecc.).
  • Il lavoro svolto (a seconda della propria attività, può variare tra prodotti tangibili, rapporti analitici, applicazioni, ecc.).
  • Conoscenza del prodotto o del servizio (esperienza comprovata).
  • Gli ambienti con cui si ha familiarità (start-up multiculturali, reparti di vendita al dettaglio affollati, lavoro individuale, ecc.).

La pratica più comune è quella di includere soltanto i lavori retribuiti. Tuttavia, è anche possibile aggiungere attività di volontariato o tirocini universitari se questi sono pertinenti alla posizione per la quale ci si candida.

I tuoi ruoli attuali e recenti dovrebbero essere descritti dettagliatamente, poiché i responsabili selezione del personale sono interessati a ciò che puoi fare per loro in questo momento. Le posizioni più datate possono essere riassunte, in quanto i responsabili selezione del personale saranno meno interessati ad esse.

Nel caso in cui si venga promossi a posizioni di lavoro diverse all'interno della stessa azienda, è necessario separare questi ruoli affinché la crescita sia più evidente.

In genere, ogni posizione di lavoro riporta la data di inizio e fine con mese e anno. Tuttavia, se vi fosse un'interruzione che si desidera nascondere, è possibile includere solo gli anni.

Assegna priorità alle attività assicurando che le informazioni più rilevanti per il datore di lavoro di riferimento siano all'inizio di ogni ruolo.

Aggiungi dati misurabili che indicano come sei riuscito a eccellere nei ruoli precedenti. I risultati quantitativi hanno un maggiore impatto sul responsabile selezione del personale perché mostrano una prestazione lavorativa strutturata e meticolosa.

Prova, per esempio, "Progettazione del piano di bilancio strategico, che ha consentito di risparmiare $ 50.000 nel primo trimestre 2017" invece di "Coinvolto nel piano di bilancio strategico per l'anno 2017". Come nel profilo professionale, i conseguimenti ottengono maggiore attenzione quando sono quantificati.

Istruzione

Un curriculum cronologico evidenzia la tua storia professionale, di conseguenza l'istruzione verrà posizionata alla fine del tuo curriculum. Minore è l'esperienza professionale, più dettagliata dovrebbe essere la sezione dedicata all'istruzione.

Si dovrebbero menzionare solo le informazioni più importanti. Fornire il nome e la sede della vostra università, area di studio, tipo di titolo di studio e l'anno di laurea è di solito sufficiente. Puoi includere il tuo GPA, se ti sei laureato da poco ed è pari a 3.0, o superiore.

Conclusione

Un curriculum cronologico permette al responsabile selezione del personale di vedere la tua storia professionale in un colpo d'occhio. Imparare a creare un curriculum cronologico efficace ti aiuterà a ottenere un colloquio di lavoro e a continuare uno sviluppo professionale coerente. Esaminiamo alcuni dei punti principali per raggiungere questo obiettivo:

  • Scarica i nostri esempi e modelli gratis per aiutarti a creare un curriculum cronologico persuasivo.
  • Rispetta un layout professionale e organizza le informazioni in un formato facile da consultare.
  • Elenca prima il tuo lavoro attuale o l'ultima posizione. Illustra dettagliatamente i lavori recenti e sintetizza brevemente i ruoli più datati.
  • Includi le parole chiave menzionate nell'annuncio di lavoro. Queste possono essere capacità o responsabilità.
  • Quantifica le informazioni sui tuoi conseguimenti. Includili nel tuo profilo e nella tua storia professionale.

Seguendo le nostre raccomandazioni, il tuo curriculum si distinguerà e i responsabili selezione del personale avranno maggiori probabilità di notarlo. Buona ricerca del lavoro!