Curriculum funzionale

Definizione, formato, vantaggi, layout, bozza e 60 esempi

Il curriculum cronologico tradizionale è il formato di curriculum più comunemente utilizzato, ma non è adatto a tutti. Se ci sono buchi temporali, nella tua storia professionale, se hai una limitata esperienza lavorativa, se ti stai muovendo verso una nuova carriera oppure se hai cambiato lavoro molto frequentemente, un curriculum funzionale può aumentare le tue possibilità di ottenere un colloquio.

In questo articolo imparerai come scrivere un curriculum funzionale estremamente efficace, passo per passo. Disponiamo inoltre di esempi gratis e di modelli gratuiti che ti daranno un bel po' di vantaggio.

Cos'è un curriculum funzionale?

Un curriculum funzionale è un formato di curriculum in cui le capacità e i conseguimenti sono i punti fondamentali. Dà priorità a ciò in cui sei bravo e a quello che hai conseguito; questo è anche il motivo per cui è anche noto come curriculum basato sulle capacità. La tua storia professionale viene inclusa, ma solo mediante una lista delle figure professionali ricoperte e dei datori di lavoro.

Vantaggi principali

  • Un curriculum funzionale può accrescere le possibilità di ottenere un colloquio, anche se non disponi esattamente dell'esperienza professionale richiesta per quella posizione.
  • Questo tipo di curriculum è perfetto, se intendi indirizzarti verso una nuova carriera. Vengono infatti valorizzate le capacità, mentre la mancanza di esperienze è meno rilevabile.
  • I curriculum funzionali non mostrano nel dettaglio la tua storia professionale. Questo consente di nascondere i periodi di disoccupazione, nei casi in cui i candidati si stanno reinserendo nella forza lavoro.
  • Un curriculum funzionale è adatto per coloro che hanno cambiato lavoro molto frequentemente.

Svantaggi principali

  • Un curriculum funzionale può giocare a tuo sfavore, con i selezionatori che ritengono che tu stia omettendo dei dettagli, relativi alla tua storia professionale, per nascondere qualcosa.
  • I curriculum funzionali non mostrano chiaramente la tua crescita o lo sviluppo professionale, mediante le tue responsabilità del passato.
  • Questo formato, pertanto, non è adatto per i settori tradizionali e per le aziende convenzionali, che ricercano delle determinate informazioni nei curriculum che ricevono.

Curriculum funzionale vs gli altri formati

Al fine di capire quale formato di curriculum è l'ideale per te, esamineremo le tre tipologie principali:

  1. Cronologico o in ordine cronologico inverso
  2. Funzionale o basato sulle capacità
  3. Combinato, noto anche come Ibrido

Ognuno di questi ha uno scopo diverso. Quale di questi sia il più appropriato dipenderà dal tuo profilo professionale e dai requisiti della posizione che stai cercando. Continua a leggere, per scoprire quali sono le differenze di questi formati e qual è il più adatto a te.

Funzionale vs cronologico

Funzionale vs cronologico

Un curriculum funzionale enfatizza le tue capacità e i tuoi conseguimenti. D'altro canto, un curriculum cronologico si concentra principalmente sulla tua storia professionale e sui dettagli relativi ai lavori che hai avuto. Tenta di capire se sono le tue capacità oppure le tue precedenti posizioni lavorative a rafforzare il tuo curriculum. Quale aspetto di te sarà più interessante, per i datori di lavoro? Se ti trovi in una qualsiasi delle seguenti situazioni, leggi attentamente per decidere quale di questi formati è il migliore per te:

  • REQUISITI DELLA POSIZIONE: Se disponi dell'esperienza professionale, ricercata dai selezionatori, un curriculum cronologico potrà mostrarlo più chiaramente. Tuttavia, se ritieni di avere le capacità richieste, ma che le stesse siano state acquisite mediante la formazione o delle attività secondarie, piuttosto che attraverso le tue mansioni o la tua esperienza lavorativa, in questo caso, un curriculum funzionale rappresenta la scelta migliore.
  • CAMBIARE CARRIERA: Un curriculum cronologico è il modo migliore per mostrare i progressi nelle tue responsabilità lavorative. D'altro canto, è difficile individuare la sequenza temporale della tua crescita professionale, in un curriculum funzionale. Se vuoi un lavoro che ti faccia rimanere all'interno dello stesso percorso professionale, l'ideale sarà optare per un curriculum cronologico. Se desideri invece una posizione in un altro ambito, un curriculum funzionale può essere la scelta migliore.
  • INIZIARE UNA CARRIERA: La mancanza di esperienza è in piena vista, in un curriculum cronologico. Se sei uno studente o se ti sei appena laureato, le tue capacità sono probabilmente più accattivanti, rispetto alla tua storia professionale. In questo caso, un curriculum funzionale sarà più adatto a te.
  • PERIODI DI DISOCCUPAZIONE: Dato che i curriculum funzionali non si concentrano sulle date dell'impiego e sulle posizioni che hai ricoperto, l'effetto causato da un periodo di disoccupazione, nella tua storia lavorativa, può essere minimizzato. Un responsabile selezione del personale, con esperienza, può comunque rendersi conto della mancanza di questa informazione, pertanto sii preparato ad affrontare questo discorso durante il tuo colloquio.

Funzionale vs combinato

Funzionale vs combinato

Il formato combinato, come suggerisce il nome stesso, utilizza delle informazioni provenienti dai formati di curriculum funzionali e altre da quelli di tipo cronologico. I seguenti punti ti aiuteranno ulteriormente, nel determinare quale formato sia più adatto a te.

  • FOCUS: Un curriculum combinato, proprio come il curriculum cronologico, mostra le tue posizioni lavorative e le relative mansioni, nonché il periodo di tempo in cui hai ricoperto ogni posizione. Tuttavia, sottolinea le capacità che hai sviluppato in ognuna di queste posizioni. Chiediti quanto è simile la tua storia professionale, con il lavoro che desideri. Se le tue capacità sono più rilevanti e hai ottenuto dei rimarchevoli conseguimenti, un curriculum funzionale può enfatizzare maggiormente questi elementi.
  • RIPETIZIONE: A differenza del curriculum funzionale, il formato combinato può essere ripetitivo, qualora le capacità vengano elencate in più di una sezione. Questo problema non si presenta con il curriculum funzionale, perché non include una dettagliata storia professionale.
  • GERARCHIA DELLA POSIZIONE: I responsabili della selezione del personale sono solitamente più rigorosi, quando stanno ricercando un candidato dirigenziale senior. In questo caso, un curriculum funzionale potrebbe giocare a tuo sfavore, in quanto non è dettagliato quanto un curriculum combinato.

Soppesa i benefici e le sfide che ti vengono presentati dalle tue circostanze personali, al fine di selezionare il formato più adatto.

Tabella comparativa

Funzionale Cronologico Combinato
Punto focale Capacità Esperienza professionale Entrambi
Esperienza professionale Non dettagliato Dettagliato Dettagliato
Periodo di tempo per ogni posizione Non presente Presente Presente
Capacità Presente Non presente Presente
Utilizzo per cambiare carriera Adatto Non adatto Non adatto
Layout Creativo / Non convenzionale Professionale / Tradizionale A metà tra professionale e creativo
Vantaggi principali Mostra le capacità rilevanti per la nuova posizione Fornisce informazioni dettagliate sulle posizioni lavorative e sulle attività Include le migliori caratteristiche di entrambi i formati: storia professionale, capacità e conseguimenti
Svantaggi principali I responsabili della selezione del personale possono non apprezzare questo formato, perché è elusivo in merito ai lavori precedenti. La mancanza di esperienza è più palese, rispetto agli altri formati. Può rivelarsi ridondante

Esempi di curriculum funzionale

Visionare degli esempi reali di curriculum funzionali può aiutarti a capire come funzionano. Qui, potrai trovare diversi esempi di curriculum funzionali. Comparali con le tue capacità ed esperienze e cerca di immaginare come potrebbe apparire il tuo curriculum.

Qui di seguito, sono presenti degli ottimi esempi gratis.

Curriculum incentrato sulle vendite

Esempio di curriculum orientato sulle vendite
Questo esempio di curriculum funzionale, proveniente dalla University of Kentucky, è incentrato sul riepilogo delle qualifiche e delle altre capacità rilevanti, prima di elencare l'esperienza professionale e l'istruzione. Questa strategia è efficacie per le persone che conoscono molto bene il lavoro, tanto da capire il tipo di capacità ricercate dai datori di lavoro, e che possono permettersi quindi di concentrarsi su questo, mentre esaltano la loro istruzione e la propria storia professionale.

In questo esempio, il candidato vanta una rilevante esperienza pluriennale, in qualità di imprenditore e di coordinatore per delle grandi aziende. Inoltre, i curriculum funzionali sono la scelta giusta anche per coloro che hanno dei periodi di disoccupazione, nella loro storia professionale, o che dispongono di qualifiche che non sono state conseguite secondo le modalità tradizionali.

Curriculum di grafica

Esempio di curriculum di grafica
Questo curriculum basato sulle capacità, creato dall'Ohlone College, si concentra sulle qualifiche, sulle capacità e sulle esperienze. La storia professionale è elencata chiaramente, per non attirare l'attenzione sul periodo di disoccupazione di due anni, e l'istruzione è indicata alla fine, in modo da non enfatizzare la mancanza di una laurea. Questo modello è per coloro che hanno una maggiore esperienza e conoscenza nel settore, rispetto a un candidato che sta cercando un primo impiego, ma la cui storia professionale o istruzione sono invece controverse.

In questo esempio, la lista delle qualifiche, delle capacità e dell'esperienza del candidato mostra la sua conoscenza nella grafica, mentre la presentazione minimizzata della sua esperienza professionale e dell'istruzione non nasconde né richiama l'attenzione sulle aree più deboli. Questo modello mostra quanto i curriculum funzionali siano in grado di sottolineare al meglio le qualifiche, senza nascondere i problemi.

Curriculum per impiego di medio livello nel commercio al dettaglio

Esempio di curriculum per impiego di medio livello nel commercio al dettaglio
Questo curriculum, incentrato sul commercio al dettaglio, proveniente dal Portland Community College, mira al lavoro per cui la candidata sta facendo domanda, elencando le esperienze importanti e rilevanti che ha avuto nel servizio clienti. Elencando le esperienze che ha avuto, legate alle tecniche promozionali, la candidata mostra che comprende parte dei mezzi volti ad aumentare le vendite, tipici del lavoro della vendita al dettaglio. Questo inoltre le consente di mostrare la sua familiarità con questa attività, così come le responsabilità che le sono state affidate, attraverso le posizioni precedenti.

Questo esempio mostra un candidato per una posizione di rappresentate del servizio clienti, che ha un livello di istruzione limitato e una storia professionale che include un periodo di disoccupazione relativamente lungo. Il formato di curriculum funzionale le consente di sottolineare i suoi punti di forza e di minimizzare le sue debolezze.

Curriculum funzionale per giovane docente

Esempio di curriculum funzionale per giovane docente
Questo curriculum professionale, proveniente dal Palomar College, utilizza un formato diretto per adempiere allo scopo di guidare il potenziale datore di lavoro, attraverso le qualifiche più importanti. Le capacità sono elencate all'inizio, sia perché sono importanti per una posizione legata all'assistenza all'infanzia, ma anche perché la sua istruzione e la sua storia lavorativa non sono straordinarie. Le esperienze rilevanti, che vengono indicate, sono importanti per un'insegnate della scuola materna, tuttavia, non vanno al di là delle aspettative essenziali.

In questo esempio, la candidata si aspetta di conseguire presto una laurea e sta cercando un avanzamento nella sua carriera. Senza perdersi nella sequenza temporale e nei periodi di disoccupazione nella storia professionale, questo curriculum aiuta i candidati, che stanno cercando lavoro, a concentrarsi sugli aspetti positivi che possono offrire al nuovo datore di lavoro.

Curriculum funzionale per cambiare lavoro

Esempio di curriculum funzionale per cambiare lavoro
Questo modello di curriculum funzionale, creato dal Tidewater Community College, sottolinea i vantaggi dell'utilizzo del formato funzionale, per spostarsi da un settore all'altro. Questo tipo di curriculum è ottimo da utilizzare quando si sta facendo domanda a molte aziende diverse, in settori differenti. Elencando prima le caratteristiche personali e le capacità, seguite dal riepilogo delle capacità professionali, il candidato è in grado di mostrare la pluralità delle sue abilità.

In questo esempio, in cui si passa dall'ambito militare a quello civile, un ex Sergente della Guardia nazionale sta cercando di passare dal settore militare a quello privato, un processo che a volte più risultare difficoltoso. Questo modello è adatto anche per coloro che sperano di cambiare la propria carriera o per chi dispone di una pluralità di capacità, di equo valore.

Modelli di curriculum funzionale gratis

Se decidi di adottare questo formato, avrai probabilmente bisogno di alcuni modelli di curriculum, che guidino il processo di creazione. Iniziare da zero può essere molto sconfortante, ma non ti preoccupare, abbiamo quello che fa per te! Qui, puoi trovare diversi modelli efficaci e personalizzabili, che ti aiuteranno a scrive il tuo curriculum funzionale, con estrema facilità.

Scegli tra modelli tradizionali o più creativi, a seconda del tuo campo professionale e del tipo di azienda a cui stai facendo domanda. Puoi scaricarli da qui:

Semplice ed essenziale

Pulito

Ottimizzato per il sistema di gestione richiedenti

Creativo

Moderno

Semplice

Newsletter

Portfolio

Infografica

Curriculum Builder per il curriculum funzionale

I modelli e gli esempi, di cui sopra, ti aiuteranno a costruire il tuo curriculum funzionale. Se vuoi portare il tuo curriculum a un livello superiore, un Curriculum Builder è lo strumento ideale per questo scopo. Utilizza il nostro strumento gratis per la comparazione dei curriculum e scegli le caratteristiche che desideri.

La nostra selezione di Curriculum Builder offre una pluralità di elementi da includere nel tuo curriculum. Cerca quello che si adatta meglio al tuo curriculum funzionale. Ricorda che un curriculum funzionale ha lo scopo di enfatizzare le tue capacità e i tuoi conseguimenti e di minimizzare la tua esperienza professionale. Scegli per un modello che ti offra maggiore spazio per le capacità, piuttosto che per la storia professionale.

Puoi anche utilizzare delle frasi predisposte, per aiutarti a rendere il tuo curriculum molto più accattivante. Adatta il testo, utilizzando delle parole chiave rilevanti, che descrivano i tuoi conseguimenti di spicco e le tue abilità e che riflettano le competenze che hai acquisito tramite i lavori precedenti oppure attraverso la formazione.

Layout del curriculum funzionale

Ci sono alcuni aspetti fondamentali, condivisi dai curriculum funzionali, che attirano l'attenzione del responsabile della selezione del personale. Impara come inserirli nel tuo curriculum per renderlo più accattivante:

  • Un curriculum funzionale deve concentrarsi sulle tue capacità. Pertanto, assicurati che i tuoi conseguimenti e le tue abilità siano analizzati nel dettaglio e che costituiscano la sezione più estesa, all'interno del documento.
  • L'organizzazione è la chiave. Il layout deve presentare diverse categorie di risorse a tua disposizione. Determina quali delle tue capacità sono le più rilevanti, per la posizione, e rappresentano i tuoi maggiori punti di forza. Elenca le informazioni, partendo dalla più rilevante, per arrivare a quella meno importante. In seguito, impareremo come categorizzare queste informazioni.
  • Se operi in un settore creativo o se stai facendo domanda presso aziende non tradizionali, puoi essere molto più incisivo, presentandoti con un curriculum funzionale. Puoi giocare con i colori o organizzare le informazioni in modo differente. Utilizza i nostri modelli, presenti in questo articolo, per avere un migliore orientamento.
  • Indipendentemente da come organizzi le informazioni, assicurati che sia semplice muoversi attraverso il documento, facendo uso di frasi brevi e di paragrafi. Le regole tipiche, per la stesura di un curriculum, sono sempre valide, solo che le informazioni sono presentate diversamente.

Come creare un curriculum funzionale

Le sezioni successive ti mostreranno come scrivere un curriculum funzionale molto convincente.

Bozza di curriculum funzionale

Un curriculum funzionale deve sempre contenere i seguenti componenti:

  1. Informazioni personali
  2. Profilo professionale o riepilogo
  3. Capacità pertinenti
  4. Esperienza professionale / Storia professionale
  5. Istruzione

In questo formato, disponi la sezione sulle capacità rilevanti prima della storia professionale. Questo è quello che differenzia un curriculum funzionale da un formato cronologico. Alla fine del curriculum, puoi aggiungere una breve sezione con le capacità extra o i progetti che, anche se non sono completamente correlati con la posizione, possono accrescere le tue possibilità di essere scelto. Ad esempio, puoi includere le lingue straniere, le associazioni professionali, le capacità informatiche (per le posizioni non del settore), ecc.

Non includere gli hobby, in quanto questa è una prassi ormai in disuso e non va a completare la tua immagine professionale.

Esploriamo le sezioni di un formato funzionale e le azioni esatte, necessarie per la creazione di un curriculum efficace.

Prima di iniziare

Raccogli tutte le capacità e i conseguimenti che puoi offrire. Non importa se alcuni di questi elementi non sono rilevanti. In questa fase, concentrati solamente nell'annotarli tutti, potrai modificarli in seguito. Includi il tuo background accademico, la formazione che ti è stata fornita dagli ex datori di lavoro, le capacità tecniche, i premi e le affiliazioni professionali.

Per aiutarti a ricordare questi elementi, poniti le seguenti domande:

  • Ho insegnato delle nuove capacità ai miei subordinati o ai compagni di gruppo?
  • Ho cambiato una procedura, rendendola più efficace?
  • Ho aiutato l'azienda a risparmiare denaro?
  • Ho ricevuto dei premi o dei riconoscimenti per la mia produttività?
  • Ho acquisito nuovi clienti o progetti per la mia azienda?
  • Sono stato promosso o le mie responsabilità sono aumentate?
  • Ho rilevato dei problemi e ho agito per evitare che si aggravassero?

Elenca ogni capacità che possiedi, che viene menzionata all'interno dell'offerta di lavoro. Elimina dalla lista tutti gli elementi che hai raccolto, che non hanno a che vedere con la posizione di lavoro. Gli elementi che resteranno saranno le tue capacità e i tuoi conseguimenti pertinenti.

Ogna volta fatto ciò, adatta le informazioni di cui disponi, utilizzando le esatte parole chiave che sono contenute nell'offerta di lavoro. Per esempio, se hai scritto "comunicazione con i clienti", ma nell'offerta è riportato "servizio clienti", utilizza quest'ultimo. Non sai se il tuo curriculum sarà inizialmente filtrato dal responsabile della selezione del personale o da un sistema di gestione richiedenti. Utilizzare le stesse parole chiave, che sono contenute nell'offerta di lavoro, ti aiuterà a evitare di venire scartato, durante questa fase.

Informazioni personali

Questa sezione è semplice e diretta. Non è nemmeno necessario includere un sottotitolo. Indica semplicemente il tuo nome completo, l'indirizzo, l'email e il tuo numero di telefono.

Il tuo nome deve risaltare. Questo si può ottenere utilizzando un carattere più grande e/o un allineamento differente.

Puoi includere una località generica, come il nome della città, invece del tuo indirizzo completo. Scrivi "Disposto a trasferirsi", se la posizione è in un'altra città, perché a volte il responsabile della selezione del personale scarterà il tuo curriculum, se ritiene che vivi troppo lontano per spostarti da pendolare.

Preferibilmente, fornisci un numero di cellulare. Sarà così più semplice, per i responsabili della selezione del personale, poterti contattare. Il tuo indirizzo email deve avere uno stile professionale e deve includere il tuo nome e cognome, ma non dei nickname.

Puoi indicare gli indirizzi del tuo sito internet professionale, del tuo portfolio e il tuo profilo di LinkedIn, se li hai.

Profilo professionale

In un curriculum funzionale, il tuo profilo o riepilogo professionale fornirà una panoramica veloce del tuo background accademico, delle capacità e dei conseguimenti rilevanti. Deve riassumere efficacemente il tuo profilo professionale, in circa cinquanta parole. Il suo scopo principale è quello di dare una buona impressione, che trattenga l'attenzione del lettore, in modo che continui a leggere.

Inizia con il tuo titolo di studio o con la tua figura professionale, indicando anche il numero di anni da cui fai parte della forza lavoro. Continua elencando le tue capacità più rilevanti e supportale con dei risultati tangibili. Puoi menzionare i premi, i riconoscimenti o i conseguimenti, con delle informazioni quantificate.

Compariamo due profili professionali. Qui vi è un pessimo esempio, relativo al profilo di una Segretaria della direzione.

Segretaria della direzione e team leader, che lavora efficacemente e con una spiccata attenzione ai dettagli. Esperta nei programmi di ottimizzazione e nell'organizzazione dei dati. A capo degli eventi dell'ambiente di lavoro, con risultati eccellenti.

Questo profilo non fornisce, ai responsabili della selezione del personale, le informazioni di cui hanno bisogno. Questa persona potrebbe avere le capacità che stanno cercando, ma il profilo è troppo vago.

Ora, osserviamo il secondo profilo professionale.

Segretaria della direzione con tre anni di esperienza nella gestione di due impiegati, nell'ufficio esecutivo, che mantiene un ambiente efficiente, con una spiccata attenzione ai dettagli. Ha sviluppato e implementato dei programmi di ottimizzazione, per le procedure di ristrutturazione, ottenendo un risparmio sui costi del lavoro, pari a $ 60 all'anno. Ha analizzato i dati in ingresso, provenienti dai clienti, e generato dei report settimanali per l'AD. Ha organizzato deli eventi, nell'ambiente lavorativo, che hanno aumentato la soddisfazione sul lavoro dei dipendenti del 12%, nel 2016.

Entrambi i profili si riferiscono alla stessa persona, ma il secondo sarà molto più efficace nel catturare l'attenzione del responsabile della selezione del personale. La più grande differenza risiede nella presenza di fatti oggettivi e di informazioni quantificabili, nel secondo esempio.

Se scrivi i tuoi conseguimenti in questo modo, il responsabile della selezione del personale può presumere che sarai in grado di fare lo stesso per la sua azienda.

Una tecnica per la scrittura del tuo profilo è quella di completare prima il resto del tuo curriculum. Una volta che disponi di tutte le sezioni ben delineate, sarà più semplice elaborare e condensare le informazioni in poche righe.

Capacità pertinenti

Ricordi le capacità e i conseguimenti che hai elencato, prima di iniziare la prima parte del tuo curriculum? Li dovrai classificare in questa sezione.

Le capacità rientrano in una di queste tre categorie:

  1. Capacità legate al lavoro: Indica le capacità tecniche acquisite accademicamente o durante il lavoro. Ad esempio, le capacità di un marketing digitale manager possono includere l'abilità con Google Analytics, la conoscenza della gestione dei social media e la conoscenza delle migliori pratiche di sales funnels, ovvero i canali di vendita.
  2. Capacità trasferibili: Queste sono comunemente notate, nel caso di un cambiamento della carriera. Le capacità trasferibili sono delle abilità che hai imparato in un settore o in un lavoro, che possono essere applicate a diversi tipi di lavori. Ad esempio, in qualità di direttore vendite puoi aver imparato come sviluppare degli standard per condurre i colloqui di assunzione.
  3. Capacità adattative o personali: Si tratta di caratteristiche della tua personalità che ti fanno lavorare meglio. Queste sono più difficili da mostrare, attraverso un curriculum, pertanto devono essere supportate da un conseguimento. Per esempio, "Ha lavorato con un'elevata etica professionale, ottenendo dei risultati straordinari, nella revisione legale annuale".

Tieni a mente queste categorie, per aiutarti a raggruppare le tue capacità. Dividi i gruppi in quattro o cinque sottosezioni. Elencali in ordine di rilevanza, rispetto alla posizione per cui stai facendo domanda, andando dal più importate, al meno rilevante.

Utilizza dei verbi al passato, orientati all'azione, per descrivere i conseguimenti che hai ottenuto e i progetti a cui hai lavorato. Includi solamente ciò che è rilevante, per la posizione per cui stai facendo domanda, e quantificalo.

Un modo efficiente per esprimere i tuoi conseguimenti, utilizzando delle parole convincenti, è quello di usare una di queste formule: La tua azione + I risultati quantificati, oppure: I risultati + Perché è stato necessario + Azione. Per esempio: "Implementazione di 10 programmi di formazione per lo sviluppo delle competenze trasversali del personale del servizio clienti, che hanno generato un miglioramento del 30% nel sondaggio sulla soddisfazione dei clienti.".

Elenca le tue capacità e supportale con un conseguimento utilizzando elenchi puntati. Usane fino a tre per ogni categoria. Questo farà in modo che sia breve e semplice da leggere.

Esperienza professionale

I curriculum funzionali sono concisi in merito alla tua storia professionale. Devi solamente includere una lista dei nomi delle aziende e delle figure professionali che hai ricoperto, in ordine cronologico. Le date, relative a ogni posizione, sono facoltative.

L'idea è che, in un curriculum funzionale, i responsabili della selezione del personale vorranno sapere di più su di te, quando arriveranno a leggere questa parte del documento. Tuttavia, non pensare che non andrai nel dettaglio, in merito alla tua storia professionale, durante il colloquio. Il curriculum può forse aiutarti ad avere delle opportunità e, possibilmente, a farti ottenere un colloquio, ma un responsabile della selezione del personale ti chiederà, con ogni probabilità, maggiori dettagli sulla tua esperienza professionale. Pertanto, preparati per questa eventualità.

Se hai un'esperienza professionale limitata, puoi aggiungere gli stage, il volontariato e i progetti personali.

Istruzione

Anche il tuo background accademico deve essere breve e pertinente. Fornisci il nome e la località in cui si trova la tua università, la facoltà e il tipo di titolo di studio conseguito. Puoi includere il tuo GPA, se ti sei laureato da poco ed è pari a 3.0, o superiore.

Fai riferimento ai seminari importanti, ai corsi oppure ad altri percorsi formativi, se ritieni che hai bisogno di dare slancio al tuo curriculum oppure di supportate una capacità.

È molto comune includere l'anno in cui si è conseguita la laurea, ma non è obbligatorio. Puoi minimizzare il rischio di imbatterti nella discriminazione basata sull'età, omettendo l'anno.

Conclusione

Anche senza fornire dei dettagli sulla tua esperienza professionale, un curriculum funzionale racconterà comunque la tua storia, attraverso le tue abilità e i tuoi conseguimenti. Un efficace curriculum funzionale mostrerà esattamente quello che puoi fare per il tuo nuovo datore di lavoro.

Qui, troverai di nuovo i punti chiave per raggiungere tale scopo:

  • Scarica i nostri modelli ed esempi gratis, che ti guideranno nella creazione di un curriculum funzionale efficace
  • Utilizza il nostro CV Builder gratis, per rendere il compito ancora più semplice
  • Elenca le tue capacità e i tuoi conseguimenti
  • Analizza l'offerta di lavoro e cerca le parole chiave, in modo da poter adattare la tua lista, basandola su di esse.
  • Fornisci delle informazioni quantificate, in merito ai tuoi conseguimenti, e includile nel tuo profilo professionale e nella sezione sulle Capacità pertinenti
  • Categorizza le tue capacità e organizza tutto in ordine di rilevanza

Segui questi suggerimenti per far sì che il tuo curriculum risalti, rispetto a quello dei tuoi concorrenti, e preparati ad avere il lavoro dei tuoi sogni!